L’associazione “Costa della Forma” nasce nel 1991 da un gruppo di persone interessate a sviluppare la crescita degli avvenimenti culturali nel territorio.

Molte le iniziative organizzate nel corso degli anni, dalla prima edizione del “presepe Vivente” nel centro storico tiburtino, all’esposizione pittorica di “Scalarte” resa possibile grazie alla collaborazione del gruppo dei Cento pittori di via Margutta ed alla realizzazione della prima edizione del festival “Along Came Jazz” nel 1994. Queste iniziative insieme alle tante altre svolte all’interno dell’associazione hanno caratterizzato sempre le nostre attività, che riguardavano corsi di fotografia, di chitarra, di inglese e quello di conoscenza del patrimonio archeologico del territorio poi sfociato nell’organizzazione di visite guidate.

Dal giorno della sua nascita il fervore culturale ha contraddistinto tutte le attività realizzate sempre con il grande contributo volontaristico dei soci che nel corso degli anni si sono avvicendati nelle stanze aperte dell’associazione, anche con l’edizione di un foglio satirico (redazione interna) denominato “Sampietrino, lo specchio della strada” uscito per più di un anno nel territorio di Tivoli e Guidonia, primo esempio di periodico a diffusione gratuita.

Il festival “Along Came Jazz” resta la punta di diamante delle attività dell’associazione che, con contributi prevalentemente erogati dalle Amministrazioni Comunali, festeggia nel 2018 la sua diciottesima edizione.

Nel corso degli anni sui palchi di ACJ, sparsi anche su altri comuni della provincia di Roma, si sono avvicendati i migliori artisti del panorama nazionale ed internazionale, espressione di quel mondo che, dedito alla ricerca, presentava il meglio del variegato pensiero musicale.

Abbiamo avuto la grande opportunità di realizzare su input del maestro Bruno Tommaso una ottima incisione di un progetto che rivisitava le musiche napoletane in ambito jazz, che chiamammo “Oltre Napoli la notte” registrato presso gli studi RAI di via Asiago in Roma con la partecipazione di “RAI Radio tre Suite” e CNA. Molti dei nostri concerti nel corso degli anni, sono stati poi trasmessi sullo stesso canale radiofonico.

L’Associazione, con l’obiettivo di diffondere la cultura musicale, ha deciso di offrire la gran parte dei concerti a titolo gratuito.